VIDEO: soffrire di digital/cultural divide a 12 anni! …in Italia

mcc_ 180
July 20th
Marco Camisani Calzolari
z_Post
9 Comments



Nel video Lorenzo e Leonardo (quello più piccolo, mio figlio)

Le giovani promesse della politica

image.png
July 14th
Marco Camisani Calzolari
z_Post
1 Comment

image 
Sapete quanti anni ha la più giovane e fresca promessa della politica italiana? 61 :)
http://it.wikipedia.org/wiki/Beppe_Grillo

Il krumiro mcc non sciopera

mcc_ 180
July 14th
Marco Camisani Calzolari
z_Post
22 Comments

image

Non sciopero perché non sono un giornalista, e lo sciopero dei blogger si era unito a quello dei giornalisti. Non è certo un buon modo per sostenere che non siamo professionisti con testate non equiparabili a quelle “professionali”.

Non sciopero perché alla fine non hanno scioperato nemmeno loro.

Non sciopero perché la ragione della revoca è lagata ai nuovi sviluppi.

Non sciopero perché anche io ho contribuito ai nuovi sviluppi.

Non sciopero perché non sono tra chi vuole strumentalizzare questa questione, colorandola politicamente.

Non sciopero perché questa protesta non appartiene a chi ama la Rete libera, ma a chi non piace questo governo. Che è altra cosa.

Non sciopero perché la maggior parte degli scioperanti “attenti alle libertà della Rete” si sono dimenticati di dare le notizie positive in merito al lavoro che si sta facendo per emendare la legge. E siccome per alcuni il fine giustifica i mezzi, si omette quel che non va nella direzione della “missione vera”.

Non sciopero perché anche oggi, al posto di mugugnare slogan con un “cartello” in mano, farò, come sempre, quanto nelle mie possibilità per la libertà della Rete.

Buona notizia sull’obbligo di rettifica anche per il “web amatoriale”

mcc_ 180
July 3rd
Marco Camisani Calzolari
z_Post
8 Comments

Questa mattina, io e Stefano Quintarelli abbiamo parlato con Antonio Palmieri (l’onorevole che ha il merito di aver fatto rivedere l’emendamento Dalia) e il senartore Lucio Malan al fine di impedire che il testo della legge sulle intercettazioni telefoniche colpisse con misure sbagliate il “web amatoriale” alla stessa stregua di editori professionali e testate registrate.

La buona notizia è che il senatore Malan ha accettato di presentare un ordine del giorno che renda chiara la reale interpretazione del testo di legge, (ovvero specificando che per Internet si intendono solo le state registrate e non i contenuti amatoriali. Tutto questo a partire dal lavoro fatto sul wiki aperto a tutti.

feed facebook twitter linkedin youtube

Newsletter

  • Frequency

My Books

Fuga da Facebook
Impresa 4.0