Daily Archives 14 February 2008

Follow Me

L’esploratore ammutolito

By Marco Camisani Calzolari   /     Feb 14, 2008  /     z_Post  /     3 Comments


[img source]

Sono un esploratore digitale che per vivere vende le esperienze delle proprie esplorazioni e i prodotti che quelle esperienze mi fanno realizzare.
La mia filantropia digitale trova sfogo nel blog, in attività politiche come Cittadini Digitali e quotidianamente con chi incontro, attraverso consigli, racconti e opinioni.

Prendere per poi dare è il mantra che sembra definire le logiche del nuovo web partecipativo. Google è un colosso finanziario che di fatto interpreta quella logica; pensate ad Adsense.

Tuttavia più passa il tempo e più mi accorgo che la mia trasparenza diventa sempre meno “elastica”, così come il mio cristallino per cui ora porto gli occhiali sia “da vicino”, sia “da lontano”.

Ho sempre più clienti di cui non posso raccontare nulla, o molto poco. A volte firmo un non-disclosure-agreement per cui non posso dire nemmeno chi è il mio cliente. Oppure perché abbiamo realizzato una campagna “virale” unofficial. Vuoi perché mi raccontano cose riservate. Vuoi perché facciamo accordi per cui fornisco in white-label (senza marchio) le mie piattaforme. Vuoi perché c’è di mezzo la politica, la borsa o i concorrenti, sono sempre meno le occasioni che mi permettono di dire le cose come stanno; o come penso che stiano…

Ho clienti concorrenti tra loro e posso sempre meno dire che mi piace quel produttore di software rispetto a quell’altro, o quell’operatore di telefonia rispetto a quell’altro. I miei clienti ovviamente leggono il mio blog… A volte perché è fisiologico, altre perché sono io che (!!!!) gli ho installato un aggregatore con dentro il mio feed o ai meno digitali ho attivato un RSS to email.

Insomma, il ginepraio del “cosa posso dire” si infittisce sempre di più.

Rimangono le opinioni generiche, ma anche quelle sono inquinate da quel che so e che non posso dire. In altre parole opinioni che se espresse lascerebbero trasparire quel che non posso dire. (contorto vero? Aleno quanto il problema).

Tutto questo condito da buzz su di me che spesso non corrispondono al vero ma su cui non posso replicare (o solo in parte) per le ragioni di cui sopra, e hquel che è più faticoso, ovvero la mia natura che tende a farmi esternare senza filtro.

Biasimatemi pure, ma non sono l’unico ad avere questo “problema”.

Se questa non è trasparenza! :)

Continue Reading Quick Read