Monthly Archives February 2006

Follow Me

Oggi e il divaro culturale

By mcc   /     Feb 28, 2006  /     z_Post  /     3 Comments

Cos’è il divario culturale?
Due aneddoti freschi freschi.
1) Questa mattina a un convegno parlavo con un ‘manager’ dell’IT e all’interno di un discorso in cui c’entrava la telefonia via internet, mi dice “VOISOVERPICCI” VOICE-OVER-PC. SI. avete letto bene. (e VoPC è l’acronimo ehehe)
2) Oggi ero all’aeroporto di Fiumicino, sala hotspot TIM connesso col notebook in attesa dell’imbarco. Avevo indosso la cuffia e stavo parlando via Skype.
Chi conosce quell’area sa che è una specie di salotto in vetrina che occupa la vista di chi entra nel gate principale dell’aeroporto.
Mentre parlo al ‘telefono’ noto che c’è un individuo che si sta dirigendo con passo deciso verso di me, sventolando un biglietto. Tengo lo sguardo. Poi, giunto a pochi centrimetri da me, lo appoggia sul mio tavolino, mi guarda, lo indica, ed esclama: “Senta, sono in ritardo per questo volo? ah, e da che parte devo andare per prenderlo?”.
Già, avete capito bene. E’ così come pensate.
Se in italia portate una cravatta e state parlando a un computer indossando l’archetto delle cuffie, non potete che essere qualcuno dell’ufficio informazioni!

Continue Reading Quick Read

Oggi alle ore 12 ETV ha terminato l’emissione.

By mcc   /     Feb 28, 2006  /     z_Post  /     2 Comments

Alle ore 12 di oggi, ETV, The Tech Channel ha spento il segnale sul canale 817 e termina l’emissione. Un minuto di silenzio… Da oggi l’Italia non ha canali che trattano di tecnologia.

Continue Reading Quick Read

UPS Europe Business Monitor: gli Italiani sono molto indietro!

By mcc   /     Feb 27, 2006  /     z_Post  /     4 Comments

Tratto da Penne Digitali e ispirato da un post di Layla Pavone:

Solo il 18% dei managers italiani legge le news online.
In Gran Bretagna il 31%.

Il 32% dei managers italiani non ha mai sentito parlare di Blog.
In francia il 68% li conosce.

Questions of the day:
Se un manager si informa male, sceglie anche male?
Se i managers di una nazione scelgono male, ne risente l’economia del Paese?

Continue Reading Quick Read

Discovery Channel Podcast

By mcc   /     Feb 27, 2006  /     z_Post  /     0 Comment

Inutile evidenziare il potenziale successo di un’eventuale distribuzione dei contenuti di Discovery Channel via VodCasting.
Come sempre, l’utente è diventato così centrale che, se non gli vengono offerti i servizi, la Rete se li crea da sé. E’ stato così quanto non si voleva distribuire la musica via Internet legalmente ed è nata la pirateria musicale. Nel 2006 sta succedendo la stessa cosa con i video. Infatti tutti i video di Discovery Channel si trovano da anni in qualsiasi rete di scambio P2P. Sul sito invece solo da qualche mese sono disponibili alcuni video di “seconda scelta”.
Le meraviglie della multicanalità e “l’utente che sa quello che vuole” hanno fatto molto di più: su una rete P2P ho trovato tutti i files mp3 di tutti i documentari di Discovery Channel! Perfetto per il Podcast audio. Provate a guardare un documentario con gli occhi chiusi, funziona! Sul sito, invece, si trovano solo le audionews.
Anche questa volta passeranno anni prima di vedere distribuito legalmente quello che ora gli utenti sono obbligati a ottenere illegalmente.
Distributori e produttori, riflettete…

Continue Reading Quick Read

Numeri irraggiungibili via VoIP

By mcc   /     Feb 24, 2006  /     z_Post  /     1 Comment

Ebay, Paypal, TIM, WIND e molte altre aziende utilizzano numeri verdi (800) o (199) non raggiungibili da VoIP.
Converrete con me che nel 2006, in pieno boom VoIP, è scoraggiante non riuscire, come nel mio caso, a inviare un fax all’assistenza delle suddette aziende, né via Fastweb (ho quel tipo di carrier), né via Messagenet (il mio email to fax).
Possiedo quasi tutto quello che la tecnologia mette a disposizione, ma adesso, se voglio che TIM mi attivi le telefonate verso l’estero (si, non è una scherzo, di default non lo sono anche se il mio è un contratto business!) e riavere la passowrd di Paypal (già, proprio loro, tra i più networked, chiedono un fax. Niente scansioni in attachment!), devo andare in cartoleria con in mano la monetina!
Dagli aggregatori RSS, ai telefonini, alla TV, ai servizi, le applicazioni devono essere USABILI, pena l’insuccesso.
Sono certo che le aziende elencate non si rendano conto di quanto “dettagli” come questi allontanino i clienti.

Continue Reading Quick Read

Truffe, ebay e Western Union

By mcc   /     Feb 22, 2006  /     z_Post  /     11 Comments

Il tema è difficile e per rimanere fedele al sottotitolo del blog (…post brevi…) non posso che affrontarlo per punti, tralasciando tutto ciò che è scontato.

-su Ebay ci sono venditori che offrono cellulari e altra merce a prezzi stracciati.
-Se contattati offrono un metodo di pagamento apparentemente sicuro: effettuare un pagamento via Western Union a nome di un proprio famigliare, comunicare il numero della transazione al venditore, attendere l’arrivo della merce e poi, solo dopo aver verificato la sua corrispondenza, andare a cambiare il beneficiario della precedente transazione a nome del venditore.

Insospettito dalla troppa sicurezza chiamo Western Union e chiedo se secondo loro è un metodo sicuro. Mi rispondono che NON SI DEVE COMPRARE SU INTERNET PERCHE’ NON E’ SICURO.
Rinnego, dico che compro “non su Internet, ma da uno sconosciuto”. Si tranquillizzano e mi garantiscono che nessuno può prelevare a nome del beneficiario senza essere lui in persona.

Non mi fido, vado sul forum di Ebay e scopro che di fatto chiunque sembra poter ritirare i denari semplicemente comunicando il codice della transazione!

Morale: come suggerisce Ebay, non pagare mai via Western Union, a meno che non si conosca bene il beneficiario.

Morale appresa dai forum: se qualcuno vuole farsi pagare un prodotto venduto su Ebay via Western Union, è probabilmente una truffa.

Continue Reading Quick Read

www.torino2006.org : 50 milioni di contatti in un giorno?

By mcc   /     Feb 21, 2006  /     z_Post  /     2 Comments

Rispondo con un “www.camisani.com/blog , 50 miliardi di contatti in un giorno”.
Tanto chi li conta? Beh, gli stessi che contano quelli Torino2006, ovvero i gestori del sito stesso. Perché all’alba del 2006 notizie del genere passano ancora i filtri delle verifiche?
Per quale motivo dovremmo considerare quei numeri veritieri, al punto da diventare una notizia Reuters? Qualche giorno fa ho pubblicato un post sui sensazionalismi per gli attacchi informatici. Anche in quel caso erano ‘coinvolti’ sia Reuters, sia il Comitato Organizzativo dei Giochi Olimpici. Entrambi molto visibili all’estero. Che figura ci facciamo? Anche il Ministro Martino dice che con la stampa italiana siamo messi male
Quello degli accessi certificati però è un problema serio. Forse un giorno faranno fede le statistiche di Google Analytics, in quanto “certificate” da un ente ‘terzo’.

Continue Reading Quick Read

Software ‘collettivo’: il Do Not Disturb globale

By mcc   /     Feb 20, 2006  /     z_Post  /     0 Comment

Due di notte. Dal PC nell’altra stanza sento barrire il telefono USB esterno di Skype. Corro di la e spengo il PC!.
Io sono uno di quelli che spengono il cellulare prima di andare a letto. Però non è così semplice ricordarsi di mettere in DND anche Skype, MSN, GTalk e tutte le diavolerie che consistono in un “bottone in grado di svegliare tutta la famiglia” in mano a chiunque. Dopotutto chi ti vede online alle 2 di notte, ti chiama e sveglia la famiglia intera, non è biasimabile come chi invece lo fa via telefono tradizionale.
Metti in ‘muto’ tutto il PC direte voi. Ok, ma come la mettiamo con i dispositivi esterni (vedi telefono USB), che il sistema operativo ‘vede’ come schede audio separate? Ci vuole un mucchio di tempo.
Servirebbe un’applicazioncina capace di mettere in DND automaticamente tutti i programmi di mesaggeria vocale presenti nel PC.
Però non esiste.
A questo punto lancio una proposta: per questa o altre esigenze di softwarini che risolvano piccoli problemi, dovete sapere che esiste un sito che si chiama RentAcoder.com, dove è possibile proporre a migliaia di programmatori in tutto il mondo la realizzazione di software. Spesso con 100 Dollari di spesa ce la si cava.
Che ne dite di sperimentare la realizzazione di software collettivo? Si identifica l’applicazione di interesse comune, si raccolgono i denari e la si fa realizzare. Iniziamo dal DND globale? Attendo vostri commenti.

Continue Reading Quick Read

Dal Mobile-VAS alla nuova frontiera del Mobile Broadcasting

By mcc   /     Feb 16, 2006  /     z_Post  /     0 Comment

Il 28 febbraio prossimo sarò a Roma tra i relatori del convegno in oggetto.
http://www.biweb.it/Conferenze/SchedaConferenza.aspx?IdConvegno=973&IdArea=1
Il livello dei ‘colleghi’ è molto alto e il pubblico quindi dovrebbe essere allineato.
Sarà perciò un’ottima occasione per presentare i primi risultati sugli argomenti di cui mi sto occupando da alcuni mesi con le mie ricerche, i miei progetti e le mie produzioni: i prodotti audio/video progettati ‘multicanale’ e ‘multipiattaforma’; i contenuti audiovisivi per il Marketing e i relativi modelli di distribuzione.
Credo che sia ancora possibile iscriversi.

Continue Reading Quick Read

Negroponte lascia

By mcc   /     Feb 16, 2006  /     z_Post  /     0 Comment

Frank Moss ha preso il posto di Negroponte alla direzione MediaLab del MIT.Negroponte lascia per dedicarsi al progetto “PC da 100$” per il terzo mondo.
Rinnovo la mia stima per un uomo che da 30 anni sta facendo la storia dell’informatica.

Continue Reading Quick Read